Prestazioni in Autogestione erogate da SAN.ARTI.

In questa pagina sono descritte le prestazioni erogate da SAN.ARTI. in Autogestione dedicate al coniuge o convivente e ai figli da 18 a 26 anni iscritti.
Ticket per visite specialistiche, accertamenti diagnostici e Pronto Soccorso Alta specializzazione Visite specialistiche, accertamenti diagnostici e psicoterapia Pacchetto Maternità Trattamenti fisioterapici riabilitativi Prevenzione cardiovascolare Prevenzione oncologica femminile e maschile

Prevenzione oncologica femminile e maschile

Prestazione per il coniuge o convivente iscritto erogata da SAN.ARTI. in Autogestione

SAN.ARTI. rimborsa le spese sostenute per i pacchetti di prevenzione. Si possono effettuare le prestazioni previste dal pacchetto una volta l’anno, presso qualsiasi struttura privata a scelta, senza prescrizione medica (è necessaria solo per la mammografia).
Il rimborso è erogato senza l’applicazione di franchigia o scoperto, entro i limiti del massimale previsto.
La domanda di rimborso deve essere presentata allegando tutta la documentazione in un’unica pratica.

PREVENZIONE DELLE PATALOGIE ONCOLOGICHE FEMMINILI

Dal compimento del 40° anno di età, il pacchetto comprende:

  • una visita specialistica ginecologica e senologica (unico specialista)
  • ecografia dell’apparato genitale femminile per via transvaginale
  • esame mammografico (con prescrizione medica)
  • pap test
  • accertamenti diagnostici ematochimici: Ca 125, esame emocromocitometrico, VES
  • esami delle urine

Tra la data della prescrizione medica della mammografia e quella del documento di spesa non devono essere trascorsi più di 12 mesi.
Sono ammesse le richieste di rimborso presentate entro un anno dalla data di emissione della fattura/ricevuta, purché in quella data il Familiare iscritto sia in regolare copertura.

MASSIMALE
200 € l’anno

PREVENZIONE DELLE PATOLOGIE ONCOLOGICHE MASCHILI

Dal compimento del 45° anno di età, il pacchetto comprende:

  • una visita specialistica urologica
  • accertamenti diagnostici ematochimici: esame emocromocitometrico, VES
  • esami delle urine
  • ecografia prostatico vescicale transrettale
  • dosaggio PSA. 
Sono ammesse le richieste di rimborso presentate entro un anno dalla data di emissione della fattura/ricevuta, purché in quella data il Familiare iscritto sia in regolare copertura.


MASSIMALE
160 € l’anno