Titolari Soci e Collaboratori


Tutto quello che c'è da sapere sull'iscrizione di Titolari Soci e Collaboratori
Possono iscriversi a SanArti Titolari, Soci e Collaboratori di:

  • impresa artigiana iscritta all’Albo artigiani con o senza Dipendenti
  • PMI che applica uno dei Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro dell’Artigianato elencati all’art. 2 del Regolamento di SanArti,
    dai 18 ai 75 anni.
L’iscrizione può avvenire in qualsiasi momento dell’anno, versando la quota con addebito automatico ricorrente su carta di credito, in piccoli importi di:

25 euro al mese


I Titolari, Soci e Collaboratori delle imprese con Lavoratori dipendenti in forza possono iscriversi al Fondo solo se sono stati iscritti a SanArti i Dipendenti. L’iscrizione dei Dipendenti deve risultare attiva nel sistema informatico del Fondo al momento dell’iscrizione.

Le prestazioni decorrono superati tre mesi di carenza iniziale.

Con il perfezionamento dell’iscrizione entro il 10° giorno del mese il primo di carenza è quello successivo.
Con il perfezionamento dell’iscrizione oltre il 10° giorno, il primo mese di carenza è quello dopo il successivo.
Ad esempio versando la quota:
dal 1° giugno al 10 giugno 2023, la copertura parte da ottobre 2023
- dall' 11 giugno al 30 giugno 2023, la copertura parte da novembre 2023.


È possibile sospendere l’iscrizione in qualsiasi momento dalla propria Area riservata, ed è reversibile: si può decidere di iscriversi di nuovo successivamente, il sistema in automatico addebiterà gli importi relativi a tutte le mensilità precedenti mancanti. Anche in caso di fallimento dell’addebito di una o più quote mensili il sistema provvede in automatico ad addebitare alla scadenza successiva gli importi relativi a tutte le mensilità precedenti mancanti.
 
Al termine del periodo di carenza iniziale decorrono le prestazioni previste dal Piano Sanitario Titolari, Soci e Collaboratori.

Le istruzioni per iscrivere i familiari sono nel Come fare per… che trovi più in basso.

Per tutti i dettagli consultare il Regolamento del Fondo.

Come fare per

FAQ

  • Gli imprenditori artigiani, Titolari e legali rappresentanti delle imprese artigiane, con o senza Dipendenti.
  • I Soci delle imprese artigiane (società in nome collettivo, società in accomandita semplice, società a responsabilità limitata unipersonale, società a responsabilità limitata pluripersonale, società cooperative, consorzi e società consortile).
  • I Collaboratori degli imprenditori artigiani (familiari coadiuvanti, collaboratori occasionali).
  • I Titolari, Soci e Collaboratori di piccole e medie imprese non artigiane che applicano i Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro di cui all’art.2 del Regolamento.
Dai 18 anni compiuti ai 75 anni.

I Titolari, Soci e Collaboratori delle imprese con Lavoratori dipendenti in forza possono iscriversi al Fondo solo se sono stati iscritti a SanArti i Dipendenti, in applicazione delle disposizioni contenute nei Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro di cui all’art.2 del Regolamento.

L’iscrizione dei Dipendenti in forza deve risultare attiva (nel sistema gestionale del Fondo) al momento dell’iscrizione del Titolare, non può essere successiva.

Titolari, Soci e Collaboratori possono iscriversi versando 25 € al mese con addebito automatico su carta di credito, in qualsiasi momento dell'anno.

Coloro che si erano già iscritti optando per il versamento della quota in un'unica soluzione anticipata possono rinnovare versando 295 € con MAV o carta di credito, quando è aperta la campagna per il rinnovo annuale.

 

È possibile iscriversi volontariamente in ogni momento e versare la quota mensilmente, tramite addebito automatico ricorrente su carta di credito. 
È anche possibile rinnovare, per chi si era già iscritto optando per la quota in una unica soluzione nel corso della campagna precedente, versando ancora l'intera quota annuale anticipatamente. In questo caso sono disponibili due modalità di versamento del contributo al Fondo: con MAV o carta di credito.

Per i Familiari da 0 a 18 anni

  • 10 euro al mese, con addebito ricorrente su carta di credito 
Per i Familiari dai 18 ai 75 anni compiuti
  • 15 euro al mese, con addebito ricorrente su carta di credito
È anche possibile rinnovare, per i familiari già iscritti optando per il versamento dell'intera quota annuale anticipatamente, utilizzando quella stessa modalità, solo entro i termini previsti per i rinnovi annuali. In questo caso la quota da versare è di 110 euro per i figli minorenni e di 175 per i familiari maggiorenni e sono disponibili due modalità di versamento del contributo al Fondo: con MAV o carta di credito.

No, è volontaria.

No, l’iscrizione al Fondo del proprio nucleo familiare è consentita solo se il Titolare, Socio o Collaboratore ha perfezionato la propria iscrizione al Fondo.

Seguendo la medesima procedura prevista per l’iscrizione dei Titolari.

Non appena il Fondo avrà acquisito il versamento riceverai una email con la conferma del buon esito. 
L’attestato di iscrizione è scaricabile dall’Area riservata, basta cliccare su “Documenti”.

Dopo il rinnovo annuale, con il versamento della quota in una unica soluzione anticipata, non è prevista la disdetta né il rimborso di quanto versato. 
Per l'adesione con il versamento della quota con addebito mensile ricorrente su carta di credito è possibile, dall'Area riservata, sospendere i versamenti delle quote mensili successive in qualsiasi momento.
La sospensione è reversibile, ci si può riscrivere successivamente, in questo caso il sistema addebita tutte le quote precedenti mancanti.

Sì, possono iscriversi i Titolari, Soci e Collaboratori di PMI non artigiane che applicano i Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro di cui all’art.2 del Regolamento, purché abbiano iscritto a SanArti i Lavoratori dipendenti in forza.

No, i Titolari, Soci e Collaboratori delle imprese con Lavoratori dipendenti in forza possono iscriversi al Fondo solo se sono stati iscritti a SanArti i Dipendenti, in applicazione delle disposizioni contenute nei Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro di cui all’art.2 del Regolamento.

L’iscrizione dei Dipendenti in forza deve risultare attiva (nel sistema gestionale del Fondo) al momento dell’iscrizione, non può essere successiva.

Può iscriversi al Fondo il Titolare, Socio o Collaboratore di impresa iscritta all'Albo artigiani senza Dipendenti. 

Sì, può iscriversi dai 18 anni compiuti fino a 75 anni di età.
Totale: 13

NEWS

Iscrizioni volontari

Sono aperte le iscrizioni per i Familiari degli Iscritti, i Titolari, Soci e Collaboratori

Sono sempre aperte le iscrizioni dei Familiari dei Lavoratori ...

Decennale SanArti

È welfare se fa bene, 10 anni di sanità integrativa artigiana

SanArti ha festeggiato il suo decimo anniversario

Totale: 2